"SOLO L'ASSENZA DI CERTEZZE PUÒ AIUTARCI A RESTARE LIBERI"
(Roberto Esposito)

mercoledì 16 novembre 2011

NOTIZIA ?

1) Nuovo governo: tre biondi ai vertici

2) Nuovo governo: tre ministri grassi in ruoli di peso

3) Nuovo governo: tre uomini nei posti chiave

MA VI SEMBRANO NOTIZIE QUESTE ?

Allora perchè mai dovrebbe essere notizia che tre donne sono ministre in dicasteri importanti?

E' NOTIZIA PERCHE' SIAMO UN PAESE PROFONDAMENTE SESSISTA
e anche a me tocca ammettere che è notizia, una buona notizia.

15 commenti:

Max T ha detto...

Ciao Vera, sei contenta? Hai festeggiato? Io si e spero che si volti pagina.

Donne in ruoli importanti. Certamente è una notizia, ed hai ragione, in un paese civile non dovrebbe esserlo. Bisogna ricordarsi però che in Italia le donne hanno diritto al voto da poco più di 50 anni. Allora è una grande notizia.
Inoltre sono donne toste con professionalità e non veline o pornostar. E' una grandissima notizia.
Un saluto

Vera ha detto...

Ciao Max T, si ho festeggiato, ma sono rimasta stupita da me stessa, una volta sarei andata a tirar fuori dal cassetto la bandiera e avrei messo nel cd gli Stormi six.
Oggi ci hanno spento la voglia di festeggiare e le speranze sono assai appannate.
Pensa come siamo ridotti: ci tocca gioire di un governo quasi democristiano, di un ministro della giustizia che ha difeso i poliziotti della Diaz, di un ministro dello sviluppo nuclearista...
Ma quasi tutto è meglio di ciò che avevamo, quindi EVVIVA!

iggy ha detto...

evito ogni commento sul sessismo italiano (beccati questo link http://www.ingenere.it ;-) che altrimenti mi viene il vomito e aspetto di vedere come/cosa questo tecno-governo combinerà per salvar le chiappe al paese, oggi mezzogiorno sentivo la rassegna stampa internazionale su radiopop che citava non ricordo se il nytimes o il washington post sul quale scrivevano che il paradosso italiano continua: c'è un governo di centro-destra appoggiato dal centro-sinistra ed osteggiato dal centro-destra del parlamento..
e a me, questa, non sembra affatto una cazzata.

diegod56 ha detto...

io ritengo le donne più intelligenti degli uomini

anzi, per dirlo con esattezza «scientifica», ritengo la femmina della specie homo sapiens più intelligente del maschio

quindi, laddove vi sono donne al comando, ritengo vi sia più possibilità di avere buoni risultati

è sessismo? forse, ma alla rovescia

Vera ha detto...

Donne, uomini, lesbiche, gay transgender...
Sarebbe bello poter parlare solo di persone. Pare che nell' umano sia inevitabile la ricerca delle differenze, un bisogno di agregarsi e paragonarsi per categorie materiali a prescindere dai propri meriti, con la speranza di potersi sentire migliore di un'altra parte dell'umanità senza sforzo alcuno (che coltivarsi e migliorarsi costa fatica)

Iggy ai visto questo? http://femminismo-a-sud.noblogs.org/
Pazze scatenate e simpaticissime.
La politica, almeno quella intesa come suddivisione tra partiti, di questi tempi pare passata nel frullatore. Spero che non si voti troppo presto, non saprei che fare.

Diego, forse le femmine di molte specie sono più reattive ed adattabili per un'esigenza biologica di tutela dei cuccioli, non so se siamo più intelligenti non credo, siamo diverse , senza che questo implichi un meglio e un peggio...O no?... Ahi! cado nella trappola nel momento stesso in cui ne parlo: mi affiorano imediatamente alla mente motivi per cui noi potremmo esere migliori...

losmogotes ha detto...

il meglio è nemico del bene...
il meno peggio è il miglior bene.
(lo zen e l'arte di festeggiare comunque) ciao!!!

Vera ha detto...

Losmogotes, Tutti molto filosofici, concordo festeggiamo comunque, (lo si può fare anche ai funerali) ma cerchiamo di non abituarci al meno peggio....
Vogliamo tutto, lo vogliamo subito.
Era questo a cui aspiravamo una volta.
Quando ancora sognavamo.
Vorrei ricominciare a sogare, rompere a martellate il blocco di cemento che ci tiene ancorati in fondo al mare della realtà del meno peggio.
Non è facile.

iggy ha detto...

nel dubbio io vado a sinistra..

Vera ha detto...

Beh Iggy finchè le finanze ce lo hanno permesso, in casa siamo sempre stati abbonati al Manifesto...

Sara ha detto...

Nemmeno fossimo una specie in via d'estinzione. Il fatto è che viene considerato normale.

Vera ha detto...

Ciao Sara,
Tiriamo fuori le unghie come le tigri allora.

equipaje ha detto...

Quando saremo tutti in piazza inferociti perché *la* Fornero ci avrà tagliato le pensioni, credete che *la* Cancellieri manderà le forze dell'ordine a disperderci a colpi di moral suasion?

E se la risposta è "no", in cosa consisterebbe questa differenza di genere di cui dovremmo giubilare?

Vera ha detto...

Hai voglia Eqipaje se ci meneranno, altrochè.
Si giubila perchè uno se ne è andato non per le differenze di genere alle quali credo solo in parte.
Ciò non toglie che aver donne al governo che fanno altro che ancheggiare, scelte per la loro testa (più o meno discutibile) e non per la loro sudditanza e i loro seni è già qualcosa di positivo. almeno con le teste si può discutere, ma con un culo?

tenax ha detto...

Viva le donne...viva!!! Ed è un gran peccato che ci sia il bisogno di dirlo. Personalmente sono un cultore delle differenze e delle diversità del mondo, intese come ricchezza dalla quale attingere, non come elemento di discriminazione. E' la bontà intellettuale dell' individuo che dovrebbe fare la differenza, non il sesso, non la provenienza... Sono carpentiere e i luoghi di lavoro che frequento non sono certo ambienti molto intellettuali, ma i commenti che sento sulle donne li trovo allucinanti, preistorici, arroganti, ma soprattutto una grande presunzione di superiorità, sulla base di NON SO BENE CHE COSA ....A volte mi vergogno un po' di appartenere alla categoria dei maschietti!!

Vera ha detto...

Ti ringrazio Tenax della visita, mancavi da molto e oggi ben due commenti!
Non vergognarti dell'appartenenza, ma combatti gli stereotipi da dentro.
Un mondo con le donne rivalutate può essere un mondo migliore per tutti.