"SOLO L'ASSENZA DI CERTEZZE PUÒ AIUTARCI A RESTARE LIBERI"
(Roberto Esposito)

venerdì 20 marzo 2009

ALPI-ADRIA

Ciascuno ha i suoi problemi. Terrre alte si consoli, qui a massacrare hanno cominciato molto prima, di conseguenza se lassù qualcosa da difendere ancora c'è, qui....

Riccione ieri

riccione3

 Riccione

Riccione oggi

riccione oggi

Gli alberghi come erano

riccione ieri 3

Gli alberghi come sono

riccione oggi2

riccione oggi3

Paura eh?

E Rimini vi assicuro che è moooolto peggio!

5 commenti:

Guido ha detto...

Brava Vera,
colpisce come da tua sorella, perchè pensiamo a luoghi di villeggiatura o quanto meno abbiamo una idea di ambiente che dovrebbero rimanere "incontaminati" e per questo certi stravolgimenti ci colpiscono. Però anche la Milano nella quale sono nato 55 anni fa non è più quella ne tanto meno quella di mio padre o mio nonno. La campagna della pianura padana, in cui vivo oggi, non e affatto quella di un tempo. Purtroppo come dice la sig.ra Crespi Presidente del FAI, oggi uno dei nostri grandi problemi è il consumo del territorio e con esso la perdita delle tradizioni, dei valori, molte volte sostituiti dal nulla.
Ciao
Guido

Artemisia Comina ha detto...

il futuro dell'architettura, ne sono convinta, sarà nella capacità di demolire e ripristinare.

Vera ha detto...

Vorrei, cara Artemisia avere il tuo ottimismo, ma non riesco e le recenti proposte di legge non aiutano certo a ben sperare

Artemisia Comina ha detto...

tempi un po' lunghi, Vera; più visionaria che ottimista, ma mi pare inevitabile :)

Anonimo ha detto...

ma cos'è quell'obbrobrio di hotel sopra con quel coso in tetsa??;)

Boh/Orientalia4All