"SOLO L'ASSENZA DI CERTEZZE PUÒ AIUTARCI A RESTARE LIBERI"
(Roberto Esposito)

sabato 20 aprile 2013

INCUBI

Secondo mandato a Giorgio Napolitano.
Governissimo  di breve durata,.
Si torna alle urne, la sinistra sarà travolta.
Parlamento a maggioranza di destra.
Napolitano per ovvi motivi anagrafici a breve si dimetterà.
Il parlamento a maggioranza berlusconiana eleggerà il proprio leeder presidente.

La buona notizia è che non ho figli

 

 

 

OGGI NIENTE FOTO
meglio un luttuoso nero

7 commenti:

Sara ha detto...

Si prepara purtroppo la strada all'avvento di un "uomo forte".

Vera ha detto...

Concordo Sara, gli italiani hanno sempre aprezzato chi sa decidere al posto loro e li comanda a bacchetta.

francesca/MoscO ha detto...

com'era, libero stato del sudtirolo? dici che la prossima volta convenga votare la Eva?

mauri ha detto...

Perchè dobbiamo sempre sognare di andare da qualche parte per star bene e non possiamo stare bene dove siamo?
Altro che incubo, a me sembra qualcosa di più e con déjà vu, se fossero ancora vivi i vecchi partigiani inizierebbero a pulire e oliare i fucili, noi no, noi siamo diversi, siamo masochisti e godiamo di tutto questo.
Cambiare tutto per non cambiare niente, questo è il loro gioco, purtroppo devo concordare anch'io con Sara, la strada per l'uomo forte è aperta, no mi sbagliavo, l'autostrada di quelle a scorrimento veloce.

Vera ha detto...

@Mosco: Bobbedol è un po' che dice di volersi iscrivere ai Freiheitliche... Cioè tenta di dirlo ma non ci è ancora riuscito, che gli si annoda la lingua prima. Io gli ho proposto la Heimat Bund, più facile da pronunciare :D

@Mauri: difficile, difficile da dire. Napolitano ancora presidente è per me una bruciante sconfitta, ma una rivolta di piazza sarebbe una sconfitta ancora peggiore, la giustificazione della sospensione della (imperfetta)democrazia.
Quella sì aprirebbe davvero la strada all'uomo forte.

l'Italia non è di sinistra, non lo è mai stata, e in effetti in troppi hanno votato Berlusconi.
Il partito che dovrebbe rappresentare la sx passa il suo tempo a rincorrere la dx e con Renzi sarà ancora peggio. D'Alema potrebbe, ripeto potrebbe essere a capo dei cecchini che non hanno votato Prodi, magari sperando che qualcuno facesse il suo nome...
(Incubo n2, D'Alema presidente orribile)
Probabilmente avremmo dovuto essere più accorti nel scegliere i nostri rappresentanti, chi ha votato PD non può certo dire di non aver saputo della forte presenza ex democristiana tra le sue file. Io questa volta ho dato la mia preferenza a SEL e ho perso anche se in teoria avrei vinto. Ci sono abituata, ma ci soffro ogni volta.
Almeno non mi vergogno e non rimpiango la scelta fatta.

P.S. Qualcuno per caso ricorda ancora dove i nostri genitori e nonni hanno sotterrato i Kalashinkov?
;)

Alligatore ha detto...

Per me l'uomo forte c'è già, ed è più di uno, è il potere della finanza, che in tutta Europa ha sostituito i cittadini, imponendo misure economiche fasciste. Il fascismo c'è già, non aspettarti olio di ricino e manganelli, quello che hanno fatto, imponendo il pareggio di bilancio in costituzione è peggio (e Monti è stato, sotto questi aspetti, peggio di Berlusconi). E la nuova elezione di Napolitano va su questa strada.

Vera ha detto...

E' vero Alligatore, ma oltre a quello immateriale rischiamo di trovarcene uno materialissimo con la passione per le epurazioni e le verità assolute.
Da li all'olio di ricino il passo è breve